Lo strumento salva vita è stato donato dalla famiglia Fagandini-Capelli: inaugurato nei giorni scorsi all’Istituto Compensivo

Nella giornata di venerdì 25 ottobre, l’istituto comprensivo di Busseto ha inaugurato il nuovo defibrillatore, donato dalla Famiglia Fagandini-Capelli, in memoria di Franco Fagandini. Il nuovo strumento fa parte del Progetto “Busseto Cardio Protetta” promosso dall’Amministrazione Comunale con l’aiuto della Pubblica Assistenza Croce Bianca Busseto che negli ultimi mesi ha messo in funzione numerosi apparecchi salvavita nel Comune e nelle frazioni vicine. Dopo la cerimonia, gli alunni dell’istituto si sono dedicati anche alle attività e alle lezioni di primo soccorso grazie al supporto della Pubblica Assistenza.

© riproduzione riservata