“Piccoli crimini coniugali” in scena mercoledì 20 marzo: una commedia sul veleno della vita di coppia basata sul testo di Eric-Emmanuel Schmitt

Mercoledì 20 marzo alle ore 21.00 al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto andrà in scena “Piccoli crimini coniugali“, con protagonisti Anna Bonaiuto e Michele Placido, che ha curato anche la regia. La commedia è un adattamento del testo drammaturgico francese di Eric-Emmanuel Schmitt, di cui Michele Placido si è curato, con l’aiuto di Gianluca Amodio, che si è occupato delle scene, Alessandro Lai ai costumi, con le musiche di Di Maggio&Luna, e con le luci di Pasquale Mari. La produzione Goldenart Production ha il sostengo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è inserita nella Stagione 2019 del Teatro Verdi di Busseto, curata da ATER, Associazione Teatrale Emilia-Romagna.

Lo spettacolo racconta l’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti: Grilles e Lisa sono una coppia come tante altre e da quindici anni si trovano a vivere un apparentemente tranquillo menage familiare. Lui è uno scrittore di gialli poco avvezzo alla convivenza di coppia, lei è una moglie fedele e innamorata; un piccolo incidente domestico che farà perdere a Grilles la memoria diventa la causa scatenante un un distruttivo gioco del massacro. I due dovranno intraprendere un percorso per cancellare l’immagine di sé che ciascuno ha dell’altro e attraverso rivelazioni, scoperte e una lotta senza esclusioni di colpi i due si confronteranno con battibecchi ora ironici ora taglienti. “Piccoli crimini coniugali” di Schmitt è un veloce e dinamico confronto verbale tra i due protagonisti, che hanno bisogno i momenti di scontro e confronto per poi crescere insieme e rispettarsi nuovamente.

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

I costi dei biglietti vanno da 33 a 20€.

© riproduzione riservata