''Portano rifiuti nei nostri canali dalla Bassa Parmense'', la denuncia arriva da PIacenza
Immagine di repertorio

Dalla Bassa rifiuti abbandonati nel piacentino

Siamo nel piacentino, dove l’Unione pescatori di Villanova ha deciso di organizzare una giornata di pulizia del territorio. La lodevole iniziativa, simile a quelle organizzate periodicamente anche nel nostro territorio da Legambiente, si è svolta domenica grazie all’impegno di circa 15 volontari che hanno così ripulito le sponde del lago di Isola Giarola.

Il gruppo si è trovato costretto a fare i conti con resti di pic-nic, sacchi di immondizia, vecchie attrezzature per la pesca sportiva e molto altro ancora. L’assessore comunale Paolo Ramelli ha ringraziato i volontari per l’impegno civico e l’amore per il proprio territorio, dimostrati con questo bel gesto. L’assessore ha poi aggiunto che il problema dei rifiuti si sta però facendo sempre più grave nel Comune di Villanova, soprattutto lungo le vie cittadine.

Questo fenomeno sarebbe dovuto all’abbandono illecito di diversi sacchi gialli del rudo, distribuiti nella Bassa Parmense, per la raccolta differenziata Porta a Porta e di colore diverso nella Provincia di Piacenza. Il caso è stato immediatamente segnalato all’Iren. Il tutto parrebbe poter essere finalizzato al risparmio di pochi euro sulla tariffa della Tari puntuale, a discapito della dignità di queste persone. Simili comportamenti “barbari” non recano certo onore alla propria terra e soprattutto alla propria persona.