Questa mattina l’annuncio della scomparsa della conduttrice, malata da tempo: a Borgotaro era venuta per un servizio sulle emissioni

La notizia della scomparsa di Nadia Toffa è arrivata questa mattina, con un post sulla pagina Facebook de “Le Iene”, che in pochi minuti ha fatto il giro del web. Nel marzo 2018 la trasmissione de “Le Iene” con inviata proprio la Toffa era approdata a Borgotaro per registrare una puntata sulle emissioni che, ormai da qualche tempo, destavano preoccupazione e malessere tra i cittadini. Insieme alla troupe la Toffa aveva realizzato un servizio, andato poi in onda sui canali Mediaset, in cui aveva intervistato dottori, autorità e vertici aziendali per cercare di fare chiarezza sulla situazione.

IL VIDEO DELLA PUNTATA

Non abbiamo avuto il piacere di conoscere Nadia di persona a ringraziarla per essere stata l’unica ad aver portato il nostro problema alla ribalta nazionale“, si legge in un post di commiato del Comitato L’Aria del Borgo. “Lo facciamo oggi, di fronte all’ennesima ingiustiza di una vita interrotta troppo presto. Grazie Nadia. Che la terra ti sia lieve“.

Quando la trasmissione Le Iene piombò a Borgotaro per occuparsi del problema emissioni, il clima in paese era…

Pubblicato da L'Aria del Borgo Comitato per l'ambiente e la salute della Valtaro su Martedì 13 agosto 2019