Attraverso un post sulla sua pagina Facebook, il Sindaco Federico Pizzarotti ha denunciato diversi comportamenti nelle strade del centro storico che contravvengono alle norme di sicurezza ora in vigore per convivere con il virus. Pizzarotti ha postato due foto nelle quali si possono vedere persone fuori da locali senza mascherina e che non rispettano la distanza di sicurezza di 1 metro, creando così assembramenti. “Abbiamo superato mesi difficilissimi e drammatici – si legge nel post del Sindaco – in cui i morti si contavano a decine al giorno. Siamo arrivati a questo punto mettendo in conto un prezzo pesante per tutti. Non lo abbiamo fatto per fare 100 passi indietro nel rispetto delle regole. Non lo abbiamo fatto per ripartire da zero, ma per andare avanti sconfiggendo il virus“.

“O ci mettiamo in testa che la fase 2 non significa “Fare quello che si vuole e chissenefrega delle regole” – continua Pizzarotti – o mi vedo costretto a nuove ordinanze restrittive già nei prossimi giorni, da subito. Non mi piace fare il sindaco che redarguisce, ma non ho intenzione di mettere a rischio la salute dei parmigiani“. Il Sindaco continua il commento ricordando quali sono le regole assolutamente da rispettare: non creare assembramenti, mascherina obbligatoria e rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra le persone.

Infine, Pizzarotti lancia un avviso alla comunità e ai gestori: “Da domani torno a girare il centro per controllare la situazione: se dovessi vedere altre situazioni come quelle in foto, partono le ordinanze e ritorniamo alle vecchie restrizioni. Fatelo anche per le famiglie di tutte le persone che con questo settore ci vivono, perché il danno lo fate a loro. Gestori vigilate, perché se chiudiamo sarete voi a pagarne le conseguenze. Lo dico adesso e poi non lo dico più, si conclude così il post.

© riproduzione riservata