Da oggi fino al 31 dicembre aperte le candidature per il premio di Sant’Ilario e gli attestati di civica benemerenza

Da oggi, mercoledì 4 dicembre, e fino al 31 dicembre sono aperti i termini per presentare le proposte di candidatura per il premio Sant’Ilario, l’assegnazione degli attestati di civica benemerenza e le menzioni speciali, che verranno conferiti nella giornata di lunedì 13 gennaio 2020, data in cui ricorre la festività di Sant’Ilario, patrono della Città di Parma. Quest’anno la ricorrenza cade in un momento particolarmente importante per Parma: domenica 12 gennaio 2020, infatti, si aprirà l’Anno in cui la Città Ducale è Capitale Italiana della Cultura 2020.

Le proposte di concessione possono essere formulate da singoli cittadini, da Enti, Associazioni, dai membri del Consiglio Comunale, della Giunta Comunale e dei Consigli dei Cittadini Volontari di Circoscrizione al fine di segnalare l’attività di tutti coloro che abbiano, in qualsiasi modo, contribuito a migliorare la vita dei singoli e della comunità e ad elevare il prestigio della città. Le benemerenze cittadine sono destinate a premiare le persone, gli enti o le associazioni e gli organismi che nell’ambito cittadino si siano particolarmente distinti nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, dello sport, dell’assistenza, delle iniziative filantropiche, della collaborazione all’attività della pubblica amministrazione e che si siano distinti per atti di coraggio e di abnegazione in nome dei valori di umanità e solidarietà. In casi particolari le dichiarazioni di benemerenza possono esser conferite alla memoria.

Le proposte potranno essere presentate, preferibilmente, via mail al seguente indirizzo di posta elettronica: santilario@comune.parma.it – oppure in forma cartacea all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma, presso il DUC, in Largo Torello De Strada, 11/a. Per informazioni è possibile contattare il numero: 0521 – 218208.

© riproduzione riservata