Sabato 23 febbraio al Castello di Fontanellato il mentalista Francesco Busani: alla ricerca degli spiriti e spettacolo di magia per gli ospiti

FONTANELLATO| Dopo gli episodi degli scorsi mesi che hanno dato prova di presenze occulte nelle sale del maniero, sabato 23 febbraio alle 19.30 la Rocca Sanvitale di Fontanellato ospiterà il mentalista e illusionista emiliano Francesco Busani, che guiderà gli ospiti in una vera a propria esperienza immersiva per contattare le presenze inquietanti che si aggirano nelle stanze della struttura. 

Come ogni castello che si rispetti, anche Fontanellato nasconde al suo interno misteriose presenze che da sempre hanno dato origine a leggende suggestive e gli spiriti, malinconici o burloni che siano, creano ansia e curiosità. Pagine di letteratura, ghost novel, veggenti, sensitivi come Eusapia Palladino, Alessandro Conte di Cagliostro o il prestigiatore di fama Harry Houdini: tutti hanno affascinato un vasto pubblico di persone interessate a scoprire i segreti delle antiche fortezze.

Sabato sera sarà il turno della Rocca Sanvitale, nella quale sembra che si aggirino due fantasmi: quello di Barbara Sanseverino, nobildonna moglie di Giberto IV Sanvitale, e la piccola Maria Sanvitale, morta all’età di 5 anni.  Francesco Busani, mentalista professionista, indagatore dell’occulto e studioso di misteri ed esoterismo, svolgerà in esclusiva uno spettacolo di spiritismo unico nel suo genere: non solo la ricerca degli spiriti del maniero, ma anche un viaggio nella magia che rievoca le strabilianti performance dei medium di epoca vittoriana. 

© riproduzione riservata